mercoledì 24 agosto 2016

944

Ed infine ho preso un treno come coincidenza di un altro treno.
Ed infine sono salita anche su l'ultimo treno, e ho tagliato l'Italia.
Ed infine sono arrivata al confine.
Ed infine pioveva mentre si era impacciati.
Ed infine ho sentito la bòra e ho guardato il mare.
Ed infine mi piaceva ascoltare sugli scogli.
Ed infine m'è piaciuto usare quella bocca come posacenere.
Ed infine m'è piaciuto ricominciare a baciare.



[però che due coglioni che l'estate è già quasi finita... ]


8 commenti:

  1. Ed infine...stai bene, almeno sembra ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, io cerco sempre di stare bene ;)

      Elimina
  2. Galeotta è la rete

    E vediamo se a questo giro ho capito bene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francesco bingo! Ma paganini non ripete :D

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Ed infine potevi almeno telefonare, che si beveva qualcosa assieme.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, con il senno di poi potevo stare anche a casa :D
      (quindi sei di trieste? che BELLA!)

      Elimina
    2. Bella? Per me è semplicemente "casa"

      Elimina

Si io ti leggerò e-forse-risponderò;-forse eh?. Con affetto.

P.s. non sono interessata ad acchiappare followers e/o commenti, "passi da me? io passo da te e cincin, beviamo un caffé" non me ne fotte nulla di questi giochini spammosi, passo dove mi pare e quando mi pare.
Ma sopratutto non sono qui per convincere tizio e caio a cambiare idea e viceversa. Il gioco del io sono meglio-tu un cretino l'ho boicottato alle elementari. Baci volanti